Blog
Immagine in primo piano

Nota bene: questo articolo è stato tradotto automaticamente in italiano.

(LifeSiteNews) - Oggi abbiamo un problema unico nella Chiesa: Riceviamo scarse indicazioni da Roma e sia i sacerdoti che i laici non sanno cosa fare. Come facciamo a sapere cosa c'è in alto e cosa c'è in basso?

Tuttavia, ci sono molti modi in cui Dio usa la sua voce per concederci una comprensione spirituale e ricordarci alcune verità. Uno di questi modi è l'esorcismo.

Il mio ospite nella puntata di oggi di Lo spettacolo di John-Henry Westen è Kyle Clement, assistente del noto esorcista padre Chad Ripperger. Discutiamo di come le "benedizioni" omosessuali permesse da Fiducia Supplicans aprire la porta al demoniaco, il prossimo Sinodo sulla sinodalità in ottobre, perché il diavolo odia il latino e altro ancora.

Clemente, che ha rilasciato una precedente intervista a LifeSiteNews il mese scorso, ribadisce che la benedizione delle "coppie" omosessuali le afferma in peccato mortale e quindi permette ai demoni di essere presenti in loro.

"La benedizione assumerà effettivamente la forma di una maleficio in questo senso", dice. "Anche se viene detto nel termine di una benedizione, in realtà è un rito, un rituale, un incantesimo, una cosa fatta che permette al demone di essere presente in modo formale".

Clemente spiega come ai demoni sia concessa una certa libertà extra dopo la benedizione del peccato da parte di un sacerdote, affermando che ci sono "regole di ingaggio" quando si tratta di interazione demoniaca con gli esseri umani. Per esempio, i demoni possono fare agli esseri umani solo qualcosa con cui sono in qualche modo "psicologicamente compatibili".

Pertanto, quando una figura di autorità come un sacerdote "benedice" due omosessuali che persistono nel peccato mortale, sta essenzialmente confermando la loro apertura alla potenziale presenza demoniaca.

Parliamo anche dello "scimmiottamento" del Santo Sacrificio della Messa da parte di Satana, con Clemente che nota che Satana lo imita dirigendo l'attenzione dell'intelletto e della volontà verso la "creatura", l'essere umano. Questo è infatti il modo in cui sono nate le "parodie" della Messa senza la Presenza Reale, come la "Messa di Martin Lutero" - e il motivo per cui gli indulti come contro populum liturgia, le donne che servono all'altare e la possibilità di avere donne diacono sono così pericolosi.

"Tutto ciò che ha a che fare con il governo di Nostro Signore Gesù Cristo nella Messa, nella liturgia, nel comune, nel mondo secolare, questo è l'obiettivo di Satana: cancellare, se volete, o sostituire il ruolo di Gesù nel governo degli uomini", dice Clemente.

Per saperne di più su Kyle Clement, sintonizzatevi sull'episodio odierno di Lo spettacolo di John-Henry Westen.

Il John-Henry Westen Show è disponibile in video sul sito della trasmissione. Canale YouTube e destra qui sul mio blog LifeSite.

È disponibile anche in formato audio su piattaforme quali SpotifySuono, e Acast. Siamo in attesa dell'approvazione anche per iTunes e Google Play. Per abbonarsi alla versione audio su vari canali, visitate il sito Pagina web di Acast qui.

Abbiamo creato una speciale lista di e-mail per lo show, in modo da potervi avvisare ogni settimana quando pubblichiamo un nuovo episodio. Iscrivetevi subito facendo clic qui. È inoltre possibile iscriversi al sito Canale YouTubee sarete avvisati da YouTube quando ci saranno nuovi contenuti.

Potete inviarmi feedback o idee per gli argomenti dello spettacolo inviando un'e-mail a [email protected].

Immagine in primo piano
Nota bene: questo articolo è stato tradotto automaticamente in italiano.

John-Henry è cofondatore, CEO e caporedattore di LifeSiteNews.com. Lui e sua moglie Dianne hanno otto figli e vivono nella Ottawa Valley in Ontario, Canada.

È intervenuto in conferenze e ritiri e ha partecipato a trasmissioni radiofoniche e televisive in tutto il mondo. John-Henry ha fondato il Rome Life Forum, un incontro strategico annuale per i leader del mondo della vita, della fede e della famiglia. È membro del consiglio di amministrazione dell'Accademia Giovanni Paolo II per la vita umana e la famiglia. È consulente della più grande organizzazione pro-vita canadese, la Campaign Life Coalition, e fa parte dell'esecutivo della sezione dell'Ontario dell'organizzazione. Si è candidato tre volte a cariche politiche nella provincia dell'Ontario, in rappresentanza del partito Family Coalition.

John-Henry ha conseguito un master presso l'Università di Toronto in Psicologia clinica scolastica e infantile e una laurea con lode presso l'Università di York in Psicologia.