Notizie
Immagine in primo piano
Robert F. Kennedy Jr.YouTube

Nota bene: questo articolo è stato tradotto automaticamente in italiano.

(LifeSiteNews) - Il candidato democratico alla presidenza Robert F. Kennedy Jr. dichiarato senza mezzi termini, di recente, che l'istituzione di una Banca Centrale della Moneta Digitale nel Paese sarà "la fine della libertà; saremo schiavi se permetteremo che ciò accada".

In un'ampia intervista discussione Kennedy ha detto di non aver "capito" il nesso tra i CBDC e la perdita della libertà di espressione e di altre libertà fino a quando non ha assistito alla protesta dei camionisti canadesi.

"I camionisti canadesi protestavano contro i mandati COVID, le chiusure, i mandati di mascheramento, i mandati di vaccinazione e altri", ha esordito Kennedy. "Hanno iniziato in Alberta. Hanno raccolto migliaia di camion che hanno attraversato il Canada per raggiungere Ottawa".

Quando sono arrivati a Ottawa - stavano cercando di presentare una petizione al Primo Ministro Trudeau - e stavano esercitando un diritto che tutti noi diamo per scontato in questo Paese: il diritto di riunirsi, il diritto di protestare, il diritto di presentare una petizione al loro governo, e il governo invece li ha condannati come fascisti e razzisti di destra, mentre se si guardano i video, sono l'opposto. Sembra Woodstock. Consegnavano acqua in bottiglia, cucinavano cibo per i poveri, raccoglievano la spazzatura. C'erano musicisti in ogni isolato.

È stata davvero una cosa bellissima.

Tuttavia, il governo Trudeau ha percepito i manifestanti come una minaccia esistenziale.

"Il governo ha usato sistemi di riconoscimento facciale e altre tecnologie invasive per identificare i partecipanti", ha raccontato, e ha usato queste informazioni contro di loro per congelare i loro conti bancari, in modo che non potessero acquistare il gasolio per i loro camion, comprare il cibo per i loro figli o pagare il mutuo o l'affitto.

Un momento cruciale per Kennedy si verificò quando uno dei camionisti gli disse che, a causa dell'azione del governo, sarebbe andato in prigione perché non poteva pagare gli alimenti.

Ha detto che la libertà transazionale è importante quanto la libertà di stampa o di parola, "perché se hai la libertà di parola nel Primo Emendamento e quando la eserciti, se al governo non piace, può farti morire di fame. Possono buttarti fuori di casa".

Ha spiegato che in Cina:

Mantengono un punteggio di credito sociale su di voi, in modo che se (per esempio) avete la maschera sotto il naso, o se non state prendendo le distanze in modo corretto, o se violate qualche altra norma sociale, vi vengono tolte delle penalità dal vostro punteggio (di credito) sociale e a un certo punto vi puniscono.

Le persone sanzionate sono quindi limitate a comprare generi alimentari in "negozi che si trovano entro un certo raggio dalla vostra casa". Non si può comprare la benzina. Non si può comprare un biglietto aereo. Non si può comprare nient'altro, quindi in pratica si è confinati in casa".

I camionisti in Canada non sono mai stati accusati di un reato. Di certo non sono mai stati condannati. Era solo (che) stavano facendo qualcosa che non piaceva al governo.

Così il governo è stato in grado di distruggere le loro vite, e questo è un potere molto pericoloso da dare al governo. Ecco perché sono contrario alle valute digitali delle banche centrali, perché sono parte del percorso che ci ha portato al punto in cui si trova oggi la Cina.

È da lì che hanno iniziato. È da lì che sono partiti tutti gli altri Paesi... con una Banca Centrale a moneta digitale. Ed è la fine della libertà. Saremo schiavi se permetteremo che ciò accada.

Kennedy è tutt'altro che l'unico ad essere allarmato dalla prospettiva dell'introduzione di un CBDC negli Stati Uniti o in Canada.

Sebbene la moneta digitale offra alcune caratteristiche interessanti, concederebbe anche al governo federale un'opportunità illimitata di armare la tecnologia contro i cittadini, consentendogli di spiare le abitudini di spesa degli americani comuni e di bloccare l'accesso al denaro nei loro conti bancari personali.

Il senatore degli Stati Uniti Ted Cruz ha presentato la Legge CBDC contro la sorveglianza dello Stato il mese scorso per proibire alla Federal Reserve di emettere una moneta digitale della banca centrale che, secondo gli sponsor repubblicani del disegno di legge, potrebbe trasformare la nazione in uno "Stato di sorveglianza", consegnando il controllo delle finanze personali alle agenzie governative federali.

"L'amministrazione Biden non vede l'ora di violare la nostra libertà e di intromettersi nella privacy dei cittadini per sorvegliare le loro abitudini di spesa, ed è per questo che il Congresso deve chiarire che la Federal Reserve non ha l'autorità di implementare un CBDC", ha dichiarato Cruz. detto.

Mentre gli americani in tutto il Paese vengono puniti per aver pensato, parlato e votato nel modo "sbagliato", l'ultima cosa di cui abbiamo bisogno è che il governo sorvegli le finanze personali", ha spiegato Heritage Action for America in un comunicato sulla nuova legislazione. "La legislazione anti-CBDC è necessaria per salvaguardare la privacy finanziaria degli americani di fronte alla potenziale sorveglianza, al controllo e all'intimidazione politica".

"I CBDC presentano gravi problemi di privacy per gli americani comuni, tra cui la possibilità di concedere al governo la capacità di raccogliere dettagli personali intimi sui cittadini statunitensi e, potenzialmente, di tracciare e congelare i fondi per qualsiasi motivo", ha osservato la Blockchain Association.

"Il grande governo non ha il diritto di spiare gli americani per controllare le loro finanze personali e tracciare le loro transazioni", ha dichiarato il senatore repubblicano Rick Scott della Florida, co-sponsor della legge.

"Si tratta di un'esagerazione massiccia", ha avvertito.