Notizie
Immagine in primo piano
Trump a Green Bay, Wisconsin, il 2 aprile 2024Scott Olson / Getty Images

Nota bene: questo articolo è stato tradotto automaticamente in italiano.

(LifeSiteNews) - L'ex presidente Donald Trump ha criticato il presidente Joe Biden per la sua proclama offensivo riconoscendo la domenica di Pasqua come "Giornata della visibilità transgender" e ha suggerito che il giorno delle elezioni di novembre sarà conosciuto come "Giornata della visibilità cristiana" "quando i cristiani si presenteranno in numero mai visto prima" per estromettere Biden dalla carica. 

"A cosa diavolo pensava Biden quando ha dichiarato che la domenica di Pasqua è la 'Giornata della visibilità trans'?". chiesto Trump ha tenuto un discorso a una folla acclamante a Green Bay, nel Wisconsin, martedì scorso.   

"Una così totale mancanza di rispetto per i cristiani", ha osservato l'ex presidente in campagna elettorale.

"Il 5 novembre sarà chiamato 'Giornata della visibilità cristiana', quando i cristiani si presenteranno in numero mai visto prima", ha previsto. 

Pochi giorni prima, la campagna di Trump aveva rilasciato una dichiarazione di condanna dell'infelice proclamazione del presidente democratico Joe Biden che riconosceva il 31 marzo - la domenica di Pasqua di quest'anno - come "Giornata della visibilità transgender".  

"È spaventoso e offensivo che la Casa Bianca di Joe Biden abbia vietato ai bambini di presentare disegni di uova religiose per l'evento artistico di Pasqua e abbia formalmente proclamato la domenica di Pasqua come 'Giornata della visibilità trans'", ha dichiarato la segretaria stampa nazionale della campagna Trump Karoline Leavitt. 

"Purtroppo, questi sono solo altri due esempi dell'assalto che l'amministrazione Biden compie da anni contro la fede cristiana", ha dichiarato Leavitt.  

"Chiediamo alla fallimentare campagna elettorale di Joe Biden e alla Casa Bianca di presentare le proprie scuse ai milioni di cattolici e cristiani in tutta l'America che credono che la giornata di domani sia dedicata a una sola celebrazione: la resurrezione di Gesù Cristo".